Alternativa agli ombretti in polvere

Alternativa agli ombretti in polvere

Restiamo sul tema Zanzibar, ma spostiamo il focus su materiale decisamente più leggero: magari NON siete alla ricerca di una alternativa agli ombretti in polvere. E allora eccomi qui pronta a parlarne! A riprova che la gentilezza e il sostegno alle altre donne ripagano sempre, di recente avevo fatto un commento di apprezzamento per una foto pubblicata sulla pagina Instagram ufficiale di Bionike. Si vedevano tanti occhi diversi, ognuno abbinato ad una sfumatura di ombretto che ne esaltava il colore. Molto efficace.

La Brand Manager lavorava nella mia stessa azienda anni fa, per cui il commento era indirettamente anche un apprezzamento per il suo lavoro… Morale: un giorno mi ritrovo a casa una busta con 3 campioni di quegli ombretti sui toni del marrone (Bionike Defence Color Eyelumiere). La ho adorata. Che felicità!

Quale occasione migliore del colpo d’estate in inverno per provarli? Sono come dei matitoni, molto pratici, che illuminano moltissimo lo sguardo. Ho fatto una foto in loco con quello chiaro che trovo adatto anche per il giorno, quello più scuro lo usavo di sera.

Ai più attenti non sarà sfuggito che mostro l’applicatore al contrario, a riprova che devo ancora lavorare sulla mia credibilità. Rispetto alla tradizionale versione in polvere mi sembrano meno irritanti, ed essendomi operata con il laser per correggere la miopia di recente, meno trucco viene a contatto con gli occhi meglio è!

Chiariamoci io adoro gli ombretti tradizionali e ho una palette di colori bellissima che uso spesso, ma effettivamente ho notato che anche facendo attenzione un pò di residui penetrano sempre. Quindi sono contenta di aver trovato un’alternativa agli ombretti in polvere.

Voi li avete mai provati?

Share it 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto