#6. Il vecchio e il mare. Di Ernest Hemingway

#6. Il vecchio e il mare. Di Ernest Hemingway

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway è il quinto libro del poster, letto l’anno scorso.

Ho pensato di affrontare per la prima volta il Maestro Hemingway in lingua originale, dato lo scarso spessore del volume. Anche perché ce n’era una copia in casa dei miei suoceri che, avendo vissuto alcuni anni negli Stati Uniti, hanno diversi libri in inglese comprati in quegli anni.  Circa a un terzo del libro, con umiliazione, ho scaricato la versione in italiano sul mio KINDLE: mi perdevo quattro parole su dieci. Quando anche leggendolo in italiano non ho capito nulla lo stesso, ho cominciato a sospettare che non fosse l’inglese, il problema.

E’ proprio il gergo tecnico della pesca che non è propriamente intellegibile se non sei un provetto Sampei. E in generale tutto il libro, forse non te lo godi fino in fondo.

Ho voluto comunque arrivare al traguardo.

E’ la storia di questo povero cubano ormai al tramonto della sua vita. Ai tempi è stato un grande e rispettato pescatore, ora fa fatica a sbarcare il lunario. Un giorno però ha una possibilità di riscatto, potendo pescare un marlin enorme, che lo costringe a degli sforzi sovrumani per catturarlo. Mi sono smazzata con umiltà e coraggio le diverse pagine di lotta con sto maledetto pesce (per lo più psicologica) che a tratti fracassavano davvero gli innominabili… Resta il piacere per la metafora dell’uomo che non accetta di invecchiare e combatte con fermezza contro i propri limiti. E il rapporto di mutuo rispetto e affetto del pescatore con il suo pupillo, tra i pochi ancora capaci di offrirgli un aiuto e la propria compagnia.

Un passaggio di testimone tra generazioni, che commuove.

Se vuoi leggere qualche altra recensione oltre a “Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway clicca qui.

#100essentialschallenge #numero6

Leggi anche...
#7. Il paziente inglese. Di Michael Ondaatje

"Il paziente inglese" è il settimo libro che ho letto l’anno scorso, facendomi ispirare come sempre dal mio adorato poster Read more

#5. La ragazza del treno. Un libro di Paula Hawkins

"La ragazza del treno" di Paula Hawkins è il quinto libro del poster che ho letto l'anno scorso. Se non Read more

#4. Nelle pieghe del tempo. Di Madeleine L’Engle

"Nelle pieghe del tempo" di Madeleine L'Engle è il quarto libro del poster che ho letto. “Era una notte buia Read more

#3. Alice nel Paese delle meraviglie di Lewis Carrol

"Alice nel Paese delle meraviglie" è sempre stato il mio cartone preferito della Disney. Che peccato non aver reso prima Read more

Share it 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto